🔬🔬🔬Punti di vista ðŸ”¬ðŸ”¬ðŸ”¬

Nella visione attuale della matematica, la geometria non è semplicemente quella parte della matematica che si occupa di descrivere e studiare le proprietà dello “spazio fisico”.

Ogni volta che si studia un fenomeno, si assume anche un determinato punto di vista: certi fatti e relazioni possono essere trascurati, altri invece – a seconda dei problemi in esame – hanno maggiore importanza.

immagine Pixabay (ph. bluebudgie)

Anche per quanto riguarda lo studio delle relazioni spaziali, si assumono diversi punti di vista, che danno luogo a diverse “geometrie”. Così, la geometria affine studia le proprietà di incidenza (di appartenenza, di intersezione e di parallelismo) e quelle di ordinamento.

La geometria metrica considera invece anche le relazioni e le proprietà legate alle misure delle lunghezze e degli angoli. Alcune relazioni, quale quella di “parallelismo”, sono tipiche della geometria affine; altre, quale quella di “perpendicolarità”, sono tipiche della geometria metrica.

(Walter Maraschini, Mauro Palma, “ForMat,ELE – La formazione matematica per il triennio”, ITI indirizzo elettrotecnico/elettronico, vol.3, Paravia, Torino, 1997, pag. 5)

#citazioni #geometria #affine #metrica #buonanno #buonannonuovo #buon2019

Una parola al giorno – Definizione

«Una parola al giorno»: quattro lingue con permesso di soggiorno euro-mediterraneo per comunicare senza frontiere persino la matematica!

La parola di oggi è definizione.  Etimologia latina per tutte e quattro le lingue europee (italiano compreso), evocante l’idea di «stabilire dei confini». Se infatti associo un concetto a una parola, escludo da quella parola l’associazione con tutto ciò che non sia quel concetto.

Il dizionario Treccani dà come definizione di definizione l’

atto con cui si stabiliscono chiaramente i limiti, i confini

indicando come sinonimi

delimitazione, demarcazione, determinazione, precisazione …

Glossario-Definizione

Riguardo all’Arabo, che dire? La radice, ‘arafa, è importante, ha a che fare con la conoscenza, dà origine a nomi della geografia sacra e tiene qualche pagina nel vocabolario.

Il termine ta’rif (t minuscola, è una ta‘ servile: la scheda ha un errore di scrittura che – prometto! – correggerò presto), i lunga (nella scheda è scritta correttamente), significa «il far conoscere», oppure «comunicazione, annuncio», «avvertimento, istruzione» o ancora «specificazione, identificazione» o infine «il rendere definito».

Ci siamo, quindi, la parola è servita!

#unaparolaalgiorno #definizioni #definizione