Quindici – un numero al giorno

Numero dopo numero, eccoci al quindici!

Come per il quattordici, e per il quattro, il cinque e il sei, doppia scrittura che evidenzia le differenze (tra parentesi) delle consuetudini in uso nell’area persiana.

180520Un numero al giorno - 015

Ricordando che abbiamo scritto il nome in forma femminile (quindi con l’unità al maschile e la decina al femminile – vedi spiegazioni estese nella scheda relativa al numero tredici), la forma maschile del numero sarà khamsat ‘ashar: si cambia il genere sia nelle decine (concordanti con il numerato) sia nelle unità (di genere opposto rispetto al numerato).

Ripeto ancora perché repetita juvant: l’oggetto numerato va sempre al singolare.

Per fare finalmente un esempio dopo tanto parlare, diremo khamsat ‘ashar yawmin («quindici giorni»).

Per oggi è tutto riguardo ai numeri; nei prossimi giorni concluderemo la seconda decina.

#unacinquinaalgiorno #nonpropriotuttiigiorni #staytuned

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...