Una parola al giorno – Condizione

ribloggo dopo aver aggiornato il testo: seguiranno a breve aggiornamenti con le consuete conversazioni da tè delle cinque anche sugli ultimi post usciti : ) #staytuned #graziediesserci #buonalettura

ilripassinodimatematica

«Una parola al giorno», quattro lingue con permesso di soggiorno euro-mediterraneo, per comunicare in buona condizione persino la matematica!

Oggi parliamo appunto del termine condizione, così com’è inteso nel gergo matematico.

Si tratta quindi di considerare non lo stato delle cose ma le premesse necessarie all’avverarsi di un certo stato di cose… ci stiamo ingarbugliando?

Facciamo un esempio: affinchè io possa dividere per un numero n, la condizionenecessaria (ma anche sufficiente) è che n sia diverso da zero.

Sempre per restare sulle divisioni, se considero k : n con n ≠ 0, la condizione (necessaria e sufficiente) affinchè il risultato dell’operazione non sia zero è che sia k ≠ 0.

180514Glossario- Condizione

Per venire alle etimologie, la derivazione tardo latina del termine filosofico (e quindi successivamente matematico) è da condicĕre che significa «accordarsi», «trovarsi d’accordo», «convenire». Per darci una ragione del significato più esteso, non matematico, possiamo pensare che…

View original post 203 altre parole

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...