Una parola al giorno – Frazione

«Una parola al giorno», quattro lingue con permesso di soggiorno euro-mediterraneo, per comunicare con piacere persino la matematica!

La parola di oggi è frazione. Termine che in tutte le lingue evoca il concetto di «spezzare».

Ad esempio in arabo si chiama kasr la preghiera del viaggiatore, «ridotta» nella quantità dei cicli di prosternazioni, e si chiama kasrah la vocale i, la quale – difficile da spiegare in modo meno che intuitivo – «rompe il movimento» dato dalle vocali (in arabo harakah, che significa proprio «movimento»): il concetto intuitivo di questa «rottura» è dato visivamente dal fatto che la kasrah (i) è scritta sotto il corpo della parola, mentre le altre due vocali fathah (a) e dammah (u) sono scritte sopra.

Sono andata fuori tema? Eh sì, un bel po’, ma spero di avervi dato notizie comunque interessanti.

Parliamo dunque del nostro oggetto matematico: la frazione.

180415Glossario-Frazione

Si tratta di un oggetto di cui conosciamo l’utilizzo, almeno nella forma del rapporto di quantità o di misure, già dai tempi di Euclide.

Gli arabi dell’epoca medievale utilizzano volentieri le frazioni continue anche per calcoli commerciali. Per approfondimenti su questo interessante argomento si veda questo precedente articolo. Riguardo alle frazioni continue in genere è molto ben fatta la pagina wikipedia ad esse dedicata.

L’argomento «frazioni» è così vasto da sembrare non numerabile, sebbene in realtà non lo sia (è infatti, tecnicamente, numerabile eccome!). Ci torneremo, ne sono certa, ancora molto spesso!

#staytuned #unaparolaalgiorno

Filosofando

ilripassinodimatematica View All →

Laureata in matematica all’università di Pavia (laurea quadriennale a indirizzo didattico), la vita mi ha portato a un ruolo di responsabilità nella rappresentanza dell’Islam italiano e a un intenso lavoro di studi interreligiosi. Nel tempo libero studio nuove lingue, esploro nuovi argomenti e strumenti della matematica, curo il mio terrazzino con vista skyline meneghina e mi diletto di tourism management. Non sono un’atleta ma mi piace camminare.

5 Comments Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: