Una parola al giorno – Perpendicolare

«Una parola al giorno», quattro lingue con permesso di soggiorno euro-mediterraneo per comunicare piacevolmente persino la matematica!

La parola di oggi è perpendicolare. Ci riferiamo quindi a una relazione fra le rette appartenenti a uno stesso piano.

Due rette si definiscono perpendicolari quando dividono il piano in quattro parti tra loro congruenti.

Perpendiculum, tardo latino medievale, è il filo a piombo, strumento molto oggettivo che in ogni punto della terra serve a determinare – appunto – la perpendicolare alla superficie terrestre in quel punto. Non è ridondante far notare che stiamo parlando di geometria sferica: in questo caso le perpendicolari tracciate con il perpendiculum a partire da due punti diversi, anche vicini, non sono sicuramente parallele tra di loro!

Ed Euclide ben doveva saperlo, tanto che si prodigò a formulare il famoso quinto postulato, di cui ho già promesso che parleremo in un altro post.

180408Glossario-Perpendicolare

Per oggi ci basti ribadire che due rette sono perpendicolari quando dividono il piano in quattro angoli congruenti.

Riguardo all’arabo, il termine ‘amûdî – con la ‘ayn iniziale – è soprattutto architettonico, indica le colonne, o qualcosa che, come le colonne, è verticale, perpendicolare appunto. Mi riservo di cercare se ci siano termini più strettamente geometrici: nel caso li inserirò in un’altra scheda, assieme al nostro ortogonale.

Dite la vostra nei commenti.

#unaparolaalgiorno

Annunci

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...