Condividi et impera

Nell’epoca dei social media, sembra diventato anacronistico parlare di “proprietà intellettuale”: le idee circolano alla velocità del pensiero (e a quale altra dovrebbero?) e le regole del web-marketing stabiliscono che “dopo un tot che girano” siano elette a trend, o per dirla in italiano a tendenza di costume.

Così – credo di poter dire – nasce la nuova cultura anche cartacea dei post-millennials. E mentre i “nuovi dirimpettai” diventano i frequentatori delle “social street”, mentre gli ex smanettatori di gameboy (o di ameboidi, come mi suggeriva il correttore automatico) vanno a caccia di luoghi d’arte con la scusa di visitare fantasmi (o era il contrario?) e mentre ancora la didattica online la si fa preferibilmente scrivere agli studenti – “specie quelli creativi che giocano ai quiz elettronici”, mi vien da citare – il web, lo spazio social, diventano il terreno di libera caccia dove possibilmente accaparrarsi qualsiasi cosa non sia stata diligentemente protetta con un qualche grado di disciplina stile “creative commons” – il cui utilizzo, per inciso, richiede una percentuale di vite parallele a disposizione almeno pari a quelle necessarie per portare avanti una seria caccia ai famosi fantasmi culturali con il Pokemon Go.

Resta il dilemma sempre più amletico: posto o non posto? Mi ritaglio un po’ di visibilità gratuita sapendo che qualcuno approfitterà senza scrupoli di coscienza del mio “regalo”, o resto in un benedetto anonimato condividendo con i miei “amici” – quelli veri, pochi e intimi e perlopiù digiuni di matematica – le mie quattro idee che credo di poter dire “buone”?

Riflettendoci, sono sicura che alla fine la risposta giusta sta in un modello predatore-preda: se la preda smette di pubblicare le sue idee, il predatore cosa pubblicherà? Ma se il predatore non è soltanto tale, ma ha a  sua volta delle idee, non potrà la preda stessa invertire il suo ruolo e approfittarne per tenere vivo il suo spazio vitale sul web?

Al vivace lettore trovare (eventualmente su Google) l’equazione di questo modello : possiamo chiamarlo “predatore-preda a ruoli alternati”? 

E no, lo so cosa state pensando: per come la vedo io,  non è la stessa cosa della simbiosi. E se per puro caso fosse un’idea nuova… vedete un po’, ve la sto servendo su un piatto d’argento, fatene buon uso 😉 🚴🏻🚴🏻🚴🏻

Pubblicato il 7 settembre 2016, in arte di comunicare, Didattica, Filosofando, in evidenza, riflessioni, Teoria dei Giochi con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

~ gabriella giudici

Une école où la vie s'ennuie n'enseigne que la barbarie

Bohemian Wanderer

ITALY, NORTHERN IRELAND AND ALL MY LIFE IN THE MIDDLE. LIKE A SANDWICH.

Sconfinare

è il sito del giornale creato dagli studenti di Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia

Viola Vibes

A varied lifestyle blog with no theme at all...

Eden's Thoughts

Photographer. Snuggler. Traveler.

The Bright Side

Solo buone notizie e buone pratiche, da cui ripartire!

Hannah, International

Travel and lifestyle blog of a British girl gone global.

Makeup Looks - Makeup by Trixie

Beauty. Shopping. Reviews. Life.

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

JAPANESE MYTHOLOGY & FOLKLORE

Just another WordPress.com site

INGVterremoti

l'informazione sui terremoti

3010tangents

The class blog for Math 3010, fall 2014, at the University of Utah

mkaz.com

Marcus Kazmierczak

The World's Paths

Breathing hard, making hay. Yeah, this is living (Unthought Known, Pearl Jam)

CompassUnibo Blog

LM Comunicazione Pubblica e d'Impresa - Bologna

Articoli di astronomia

Appunti, note, fogli sparsi di astronomia ed astronautica

Cartoni animati in corsia

giovani pazienti animatori

ilripassinodimatematica

navigando tra le nuvole del pensiero matematico

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: