Mese: settembre 2016

Quella fantomatica azione a distanza

Parli – peraltro molto di sfuggita – di applicazioni quantistiche (vedi l’articolo Letture “da bocconiani” pubblicato qualche giorno fa) ed ecco che ti spuntano gli entanglement! Sicuramente anche questo è “fantomatica azione a distanza“, come giĂ  la definiva Einstein stando alla narrazione di Siegfried (v. citato volume “È la matematica, bellezza!”, Bollati-Boringhieri 2011, pag. 225). Sarò una…

Continua a leggere Quella fantomatica azione a distanza

Letture “da bocconiani”

Ho appena finito di leggere l’interessantissimo volume di Tom Siegfried “E’ la matematica, bellezza!”, dedicato a John Nash e al suo originale contributo alla Teoria dei Giochi. L’interesse della scienza moderna per questa branca della matematica merita in effetti un approfondimento visti i tempi correnti. Tutti bene o male sappiamo che la teoria dei giochi è nata…

Continua a leggere Letture “da bocconiani”

… perchè non siamo mica qui a calcolare radici quadrate !

Se il matematico creativo può eventualmente trovare topologicamente interessante anche pettinare le bambole, sicuramente non è vocazione di nessuno passare la vita a calcolare radici quadrate, con buona pace delle calcolatrici elettroniche! Non per niente il buon Pitagora “inventò” le famose terne che portano il suo nome. In altre epoche e culture, sappiamo che il…

Continua a leggere … perchè non siamo mica qui a calcolare radici quadrate !

Condividi et impera

Nell’epoca dei social media, sembra diventato anacronistico parlare di ÂŤproprietĂ  intellettualeÂť: le idee circolano alla velocitĂ  del pensiero (e a quale altra dovrebbero?) e le regole del web-marketing stabiliscono che ÂŤdopo un tot che giranoÂť siano elette a trend, o per dirla in italiano, a tendenza di costume. CosĂŹ – credo di poter dire –…

Continua a leggere Condividi et impera