Cose che si possono fare conoscendo i vertici A,B,C di un triangolo

Non sei un blogger degno di questo nome se non rendi ossequio, ogni tanto, alla nobile arte retorica dell’enumerazione, Cercherò allora di contare quante cose si possono fare conoscendo le coordinate dei tre vertici di un triangolo, nel piano cartesiano. Ancora non lo so quante sono, chi vivrà vedrà! Chiamiamo come di consueto A, B…

Continua a leggere Cose che si possono fare conoscendo i vertici A,B,C di un triangolo

Da Brahmagupta a Erone … passando per Al-Kashi e Carnot!

Certi anacronismi o antistoricismi della nostra storia della matematica (dove “nostra” è spesso la storia, più che la matematica), rivelano l’imbarazzo contemporaneo di ammettere i danni culturali che indubbiamente hanno causato diversi secoli di omertoso silenzio riguardo ai rapporti tra Oriente e Occidente nel cosiddetto “oscuro medioevo”. Oscuro, forse, ma sicuramente anche molto, troppo oscurato!…

Continua a leggere Da Brahmagupta a Erone … passando per Al-Kashi e Carnot!

Didattica a distanza a settembre: “contenuti standard ministeriali e in presenza solo laboratori e studenti più fragili”. Una proposta – da Orizzonte Scuola

Un dibattito importante e attuale https://www.orizzontescuola.it/didattica-a-distanza-a-settembre-contenuti-standard-ministeriali-e-in-presenza-solo-laboratori-e-studenti-piu-fragili-una-proposta/

Continua a leggere Didattica a distanza a settembre: “contenuti standard ministeriali e in presenza solo laboratori e studenti più fragili”. Una proposta – da Orizzonte Scuola

Ellisse e moti oscillatori: che bella combinazione!

Unire diverse materie in una visione interdisciplinare non fa mai troppo male. Eccoci quindi a intersecare coniche, equazioni parametriche, funzioni trigonometriche e moto oscillatorio per parlare dell’ellisse (o dei moti oscillatori) da una prospettiva un po’ diversa dal solito. In questo precedente articolo abbiamo visto che forma prende l’equazione parametrica di un cerchio. Oggi scopriamo…

Continua a leggere Ellisse e moti oscillatori: che bella combinazione!